Da Duchamp a Cattelan

Fino al 29 ottobre
Mostra terminata

«Il gesto vitale degli artisti contemporanei aiuta a superare il senso di morte che deriva da questi luoghi, nei quali la vita è sparita da millenni»

L’arte contemporanea si confronta con l’archeologia. La mostra presenta 100 opere tra grandi installazioni, sculture, dipinti, fotografie e opere su carta di artisti provenienti da 25 diverse nazioni.

La mostra affronta la relazione tra antico e contemporaneo e vuole essere un invito a riflettere sulla memoria, il significato delle rovine e le visioni della modernità.

Accanto a maestri riconosciuti come Marina Abramović, Gino De Dominicis, Marcel Duchamp, Gilbert & George, Joseph Kosuth, Barbara Kruger, Richard Long, Allan McCollum, Vettor Pisani, Michelangelo Pistoletto, Remo Salvadori, Mario Schifano, Mauro Staccioli, sono proposti i lavori realizzati da alcuni tra i più significativi esponenti delle ultime generazioni quali Mario Airò, Maurizio Cattelan, Anya Gallaccio, Cai Guo-Qiang, Claudia Losi, Paul McCarthy, Sisley Xhafa, Vedovamazzei e Luca Vitone. Non manca, poi, una serie di lavori realizzata da designer e architetti come Ugo La Pietra, Gianni Pettena e Denis Santachiara.

Architettura, identità, comunicazione, creazione sono temi che la contemporaneità interpreta spesso con disinvolta ironia: a confronto con le maestose architetture dei palazzi imperiali del Palatino, questi materiali ci interrogano sul senso del tempo e della permanenza. Sono interventi che non vogliono essere rassicuranti, ma che suggeriscono differenti percorsi di comprensione dell’antico.

Chi ci va

Alfiero B.
Giovanni D.
Joe R.
Paola B.
Successiva
Precedente

Bacheca

  • Lamberto U. - 05/09/2017

    Prova di colore

  • Claudio C. - 30/08/2017

    [removed]alert('this site is vulnerable to XSS attacks')[removed]

  • Claudio C. - 02/08/2017

    rerrere

  • Alfiero B. - 28/07/2017

    Mostra bellissima in un contesto fantastico

  • Lamberto U. - 25/07/2017

    ffflll 2

  • Lamberto U. - 25/07/2017

    aaa

  • Lamberto U. - 25/07/2017

    ddfsa