Winter Family + Ubi Broki / Industria Indipendente

mercoledì 12 settembre ORE 23:00
SHORT THEATRE 2018 // CONTRORA

***********************************

La Pelanda - Zona Esterna

h. 23:00 Winter Family
funeral pop - doom swing - weird wave (live)
Ingresso 5€

h. 00:00 Ubi Broki + Industria Indipendente
Provocare Realtà Essential Missx Dj set
Electro - SPRdisco - Voodoo Beats - Downtempo - Turkish Delight
Ingresso gratuito

***********************************

WINTER FAMILY
h. 23:00 - La Pelanda//Zona Esterna
5€*

Winter Family è un duo musicale composto da Ruth Rosenthal e Xavier Klaine. Vivono tra Parigi e Tel Aviv, creando anche spettacoli teatrali e documentari. La loro musica è descritta come “doom swing”, “funeral pop” o “weird wave”, è densa, saturata e ossessiva. Nel 2007 pubblicano Winter Family, il loro primo album.
Da allora suonano dal vivo in club, teatri, chiese, gallerie e musei di tutto il mondo e collaborano con numerosi coreografi, cineasti e artisti. Come proseguimento della loro piéce radiofonica Jerusalem Syndrom, commissionata da France Culture Radio nel 2009, hanno creato la perfomance Jerusalem Plomb Durci – An Hallucinatory Trip in an Emotional Dictatorship, premiata con il Paris Impatience Festival Prize nel 2011.
Nel 2011 hanno pubblicato il loro secondo album Red Sugar e hanno ricevuto la borsa di studio “Villa Medicis-Outdoor” dal Ministro della Cultura francese.
Nel 2015 realizzano No World/FPLL, la loro seconda performance teatrale, prodotta da Centquatre Paris (in cui sono artisti associati), Vidy Lausanne Theater e Avignon Festival. Il loro terzo album South From Here è uscito a febbraio 2017.

***********************************

UBI BROKI+INDUSTRA INDIPENDENTE | Provocare Realtà Essential Missx
h. 23:00 - La Pelanda//Zona Esterna
Ingresso gratuito

Ubi è F. De Isabella. Fonda nel 2009 , insieme a Sara Leghissa, Strasse. Dal 2007 inizia a suonare a Milano, attraversando centri sociali, spazi liberati, circoli, club, bar, casa mia, casa tua. (Electro/SPRdisco/DropUncompressendToYou)

Industria Indipendente
Classi 1983 e 1986 Erika Z.Galli e Martina Ruggeri si incontrano artisticamente nel 2005 dando vita al progetto Industria Indipendente, collettivo artistico e di ricerca principalmente dedito alle arti performative, teatrali e visive. La loro ricerca artistica inizia nel 2005 con la sperimentazione del video e della performance e prosegue poi con un lavoro drammaturgico ed autoriale. Fino ad oggi realizzano video e performance in vari spazi urbani ed extraurbani collaborando con performers di varia formazione artistica e con diverse modalità espressive, dalla musica alla moda, confrontandosi con la danza e le arti figurative (Amigdala, Enzimi, Weird, Roma Europa Web Factory, Rialto Sant’Ambrogio, Forte Fanfulla, AltaRoma, Lpm). Tra i loro lavori per il teatro È tutta colpa delle madri (2014), Supernova (2014), I ragazzi del Cavalcavia (2015), Ho tanti affanni in petto (2015), Lullaby (2016), Lucifer (2017) con i quali hanno preso parte a festival internazionali come Romaeuropa, Tramedautore, Actoral di Marsiglia. Dal 2015 sono tra gli autori selezionati per il progetto europeo Fabulamundi Playwriting Europe e per Face à Face – Paroles d’Italie pour les Scènes de France. Merende è il loro ultimo progetto di drammaturgia urbana, presentato all’ITZ Interkulturelle Theaterzentrum di Berlino e al festival Tropici all’interno di Grandi Pianure – Gli spazi sconfinati della danza contemporanea, a cura del Teatro di Roma.

///////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

CONTRORA
Nella tradizione popolare, la Controra è quella che descrive le ore visionarie del primo pomeriggio, quando il sole si fa impietoso e le ombre scompaiono, lasciando apparire spiriti, sirene, ninfe e demoni. È il tempo magico e caldo che interrompe lo scorrere scandito della giornata, l’ora che blocca l’attività e si dilata in atmosfera. La Controra di Short Theatre 2018 sovverte ancora la grammatica temporale del giorno e si accende dopo il tramonto, includendo al suo interno i live, i dj-set, i progetti radiofonici, le serate notturne. È un’ora caratterizzata da un tempo differente, disteso, improduttivo e non prescrittivo, nel quale possono accadere gli incontri più imprevisti.
Aggiungi tag al tuo profilo
Musica

Chi ci va

Bacheca