Incontro con Simone Frangi e concerto di Larry Gus

Thursday 4 April ORE 19:00
19.00 : Incontro con Simone Frangi

Ricercatore, curatore e critico d’arte, è titolare di un dottorato franco-italiano in Estetica e Teoria dell’Arte. Tra il 2013 e il 2017 è stato direttore artistico di Viafarini – Non profit Organization for Contemporary Artistic Research (Milano, IT). Codirige attualmente la piattaforma Live Works – Performance Act Award. È cofondatore e co-direttore di A Natural Oasis? A Transnational Research Programme. Dal 2013 insegna Teoria dell’Arte Contemporanea all’École Supérieure d’Art et Design di Grenoble dove ha fondato il programma di ricerca teorica e curatoriale Pratiques d’Hospitalité. Nel 2016 è stato uno dei dieci curatori della XVI edizione della Quadriennale di Roma con il progetto “Orestiade Italiana”, dedicato al passato coloniale italiano e alla sua amnesia
Nel suo lavoro accademico e curatoriale Simone Frangi si focalizza sulla fenomenologia del corpo sociale e sulle sue politiche, con un’attenzione particolare alle attribuzioni normative di genere, razza e classe in una prospettiva intersezionale. Durante il suo talk presenterà le sue prospettive sulla teoria come norma d’azione e sugli studi visuali come luogo di lotta critica e affronterà le questioni dell’attivismo curatoriale e della funzione politica della ricerca culturale.
Simone Frangi è stato invitato da Rebecca Digne, artista e borsista dell’Accademia di Francia – Villa Medici.


20.30 : Concerto di Larry Gus

Concerto di Larry Gus, invitato da Rebecca Digne, artista e borsista dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici

Ingresso libero – senza prenotazione

© “Somatechnics” at Museion, Bolzano, 2018. Courtesy: the artist and Museion, Bolzano

Going

Wall