Inaugurazione mostra "Floating World" di Roza Vulf

Leica Store Roma Piazza di Spagna - via dei due Macelli 57, Roma - 00187 Roma
Tuesday 10 April ORE 19:30
La mostra “Floating World” (Mondo Fluttuante) affonda le proprie radici nell'arte giapponese del XVII secolo denominata Ukyio. Tale termine, originariamente tradotto in "mondo triste", oggi, grazie all'evoluzione del linguaggio, della letteratura e dell'accezione stessa in cui è utilizzato, viene parafrasato in "mondo fluttuante" o "immagini sfuggenti del mondo". Le immagini fotografiche di Vulf sono impregnate di questa filosofia e della sua rappresentazione visiva, che consiste nell’esprimere l'amore per la realtà ordinaria, anonima e spontanea. La mostra è composta principalmente da immagini intrise di solitudine e profondità del pensiero umano che tracciano una linea parallela con il significato iniziale di Ukyio-e.

"La nostra realtà quotidiana è caratterizzata dalla fragilità e provvisorietà dei momenti preziosi di cui è composta. Provo a catturare ogni attimo nel modo più armonioso, riflettendo, con i miei sentimenti, le emozioni di persone estranee.

‘My Floating World’ racchiude la diversità delle emozioni umane fondamentali: la felicità, la tristezza, la disperazione o la speranza".

Durante la serata sarà presente l'autrice che ci racconterà il suo interessantissimo progetto.

BIOGRAFIA

Roza Vulf è nata a Vilnius, Lituania, nel 1960, dove ha trascorso gran parte della sua vita adulta. E’ vissuta, in seguito, a Lipsia e si è successivamente trasferita a Roma, dove attualmente risiede. In quanto fotografa di strada autodidatta, Vulf spesso cattura l’attimo fuggente, traducendo quanto da lei percepito dell'ambiente circostante, come, per esempio, una stazione di metropolitana, una strada o una spiaggia. Isola i suoi personaggi con i colori e con lo stile di quel particolare momento, dando vita a una simbiosi armoniosa e libera, che può essere solamente realizzata da qualcuno che lavora da sempre con i documentari.

Going

Wall